Vi sarà già capitato di leggere o sentir dire che la lettura sul web è diversa da quella su carta. Non è una frase fatta, ma è un vero problema con cui diverse aziende si devono confrontare.

Siamo tutti d’accordo che la qualità dei contenuti sia l’aspetto fondamentale, ma quando si scrivono testi per il web bisogna anche tenere bene a mente che il testo deve essere gradevole alla vista e facilitare la lettura. Un testo ben scritto, ma con corpo 8pt sarà di difficile fruizione, come un lungo testo che non ha andate a capo.

Quando ci imbattiamo in testi troppo fitti, senza spazi e punti di riferimento, spesso non riusciamo ad andare oltre le prime righe.

Dobbiamo iniziare a pensare alla pagina web come a una mappa: le informazioni sono la città vista dall’alto. In una mappa abbiamo bisogno di punti di riferimento per poterci orientare, i nostri punti di riferimento su una pagina web saranno titoli, sottotitoli, immagini, testi in grassetto, link, colori e spazi.

Il principale motivo che spinge un utente a leggere un testo è la ricerca di informazioni. Per questo motivo, in diversi casi, le esigenze funzionali si trovano a superare quelle estetiche. In questo modo riusciremo rendere la ricerca di informazioni semplice e immediata.
Più il testo sarà semplice da leggere, più l'utente sarà incentivato a continuare la lettura.

Quando iniziamo a formattare un testo per il nostro sito web aziendale o un blog, è buona norma seguire delle semplici regole che possono semplificare la fruizione dei contenuti e rendere quindi il sito web e il testo più usabile.

1. Prediligere caratteri Sans Serif

I caratteri senza grazie sono di più facile lettura su un monitor, soprattutto se si è scelto di utilizzare un corpo del testo molto piccolo e se la risoluzione del dispositivo non è delle migliori. Per questo motivo per il corspo del testo è sempre preferibile scegliere un carattere a bastoni.

2. Evitare il testo giustificato o centrato

Un testo giustificato è si più ordinato, ma è altrettanto vero che la differenza di lunghezza tra le righe di un allinemanto a bandiera aiuta il lettore a seguire meglio la lettura in quanto fornisce dei punti di ancoraggio.
Anche il testo centrato è da utilizzare con parsimonia: è di difficile lettura e per questo motivo è preferibile utilizzarlo in pochi casi ad esempio per una poesia, un menu o titoli e sottotitoli.

3. Evitare paragrafi lunghi e utilizzare titoli e sottotitoli

È buona norma dividere il testo in paragrafi, preferibilmente brevi separando le frasi che esprimono concetti diversi.
Puoi organizzare il tuo testo con l’aiuto di titoli e sottotitoli, importanti anche in ottica SEO.

4. Utilizzare i punti elenco

Sono ottime per dare ordine e organizzare il contenuto.

5. Mettere in risalto le parole chiave

Il lettore utilizzerà le parole in grassetto per scansionare il vostro articolo e per capire se risponde alle sue domande.

6. Evitare di utilizzare il sottolineato

Nel web la sottolineatura indica un link e potrebbe quindi essere confusa con un collegamento a un’altra pagina. Evitate quindi di sottolineare delle parole o delle intere frasi per metterle in risalto.

7. Utilizzare il corsivo con giudizio

È preferibile utilizzare il corsivo o italico solo per mettere in risalto citazioni, parole straniere o termini specifici.

8. Evitare di scrivere in maiuscolo

Il maiuscolo è di difficile lettura se utilizzato in testi lunghi e nel web equivale a urlare.

9. Scegliere i giusti colori

La scelta dei colori è molto importante: scegliete dei buoni contrasti tra testo e sfondo ed evitate di evidenziare le parole nel testo con un’infinità di colori 🌈

10. Scegliere layout con una monocolonna per il testo principale

È buona regola formattare il testo in una sola colonna la quale non deve essere troppo larga, ma avere una larghezza tale per contenere al massimo 75-80 caratteri.
È infatti dimostrato che righe di testo troppo lunghe siano meno comprensibili.


Seguendo queste semplici regole i vostri lettori vi ringrazieranno e anche il vostro posizionamento sui motori di ricerca ne trarrà beneficio.

Potrebbe interessarti anche: