Il 3 Giugno 2015 è entrata in vigore in Italia la Cookie Law, una normativa conforme a quanto stabilito dal Garante della Privacy circa un anno prima, come adeguamento a quanto disposto in sede europea.

La Cookie Law obbliga il proprietario del sito a raccogliere il consenso informato dell’utente prima di installare Cookie sul suo dispositivo e prima di iniziarne il tracciamento.
Questo comporta che il tuo sito o la tua app che fanno utilizzo di Cookie devono informare gli utenti delle attività di raccolta dati che andrai a effettuare.

I Cookie non sono altro che una breve stringa di codice inviata dal sito al dispositivo del visitatore che permette di raccogliere informazioni come preferenze dell’utente, la sua lingua, l’autenticazione automatica e molto altro.

Quali attività fanno fatte sul tuo sito web?
In pratica su ogni sito web è necessario mostrare un Cookie Banner alla prima visita dell’utente che deve:

  • essere molto evidente
  • contenere una breve spiegazione delle finalità di installazione di tali Cookie
  • contenere un link alla Cookie Policy
  • prevedere un’azione di consenso

Sarà importante, quindi, predisporre anche una Cookie Policy all’interno della quale inserire una spiegazione dettagliata dei Cookie e delle loro finalità.

Ricordiamoci che la Cookie Law non consente l’installazione di Cookie prima di aver acquisito il consenso da parte del visitatore. Ciò significa che è necessario bloccare i codici che installano Cookie prima di aver raccolto il consenso dell’utente.

Il Garante della Privacy ha assicurato ampi controlli, accompagnati da pesanti sanzioni pecuniarie nel caso di mancato adempimento dei requisiti di legge appena introdotti. Si va da sanzioni minime di 6.000,00 Euro fino a massime di 120.000,00 Euro. Cifre molto importanti a riprova dell’importanza che il tema della privacy online sta acquisendo nel quadro legislativo attuale.