Oggi cerchiamo di fare un po’ di chiarezza sul copyright delle immagini e del loro utilizzo inun progetto di comunicazione.
Ci sarà capitato più volte di dover cercare una foto per una presentazione, per i social, o per un messaggio di auguri e solitamente la prima cosa che facciamo è aprire Google immagini e digitare qualcosa… niente di più sbagliato!

Le immagini che Google ci propone possono essere coperte da Copyright, scaricandole e utilizzandole a nostro piacimento potremmo andare incontro a una violazione dei diritti di autore. Il proprietario di quella foto potrebbe chiederci un risarcimento.

Le immagini nella comunicazione sono sempre più importanti e sono il primo elemento che cattura la nostra attenzione. Per questo motivo è fondamentale non sottovalutare la loro importanza.
In particolare:

  • Servono per riconoscere il brand, rafforzando la riconoscibilità del marchio
  • Sono più facili da ricordare rispetto a un testo scritto
  • Coinvolgono emotivamente l’osservatore

Servizio fotografico e archivio ad hoc

La soluzione migliore è realizzare un__ archivio aziendale__, grazie a servizi fotografici organizzati ad hoc.

In questo modo è possibile mantenere una coerenza visiva negli scatti realizzati, nei colori e nello stile. E soprattutto non ci capiterà mai di imbatterci in un competitors che per caso ha utilizzato una nostra stessa immagine stock per veicolare i suoi prodotti.

Le immagini saranno più personali e più identificative del nostro brand.

Per il nostro cliente Con-plast, ad esempio, abbiamo realizzato una serie di scatti per il sito web e la comunicazione cartacea.
Potete vederlo al seguente link www.conplast.it.. Non saremmo mai riusciti a rappresentare la loro azienda allo stesso modo utilizzando foto stock.

Ci rendiamo conto però che non sempre è possibile realizzare un servizio fotografico per motivi economici e di fattibilità. Per questo motivo di seguito vi riportiamo alcune alternative...

Acquisto immagini

Esistono diversi siti a pagamento che ti permettono di acquistare per pochi euro foto di qualità. Spesso è possibile acquistare dei crediti, ovvero dei pacchetti per risparmiare qualcosa su acquisti multipli.
Ecco alcuni di questi siti:

  • Adobe Stock
  • iStockPhoto
  • Shutterstock
  • 123rf

Immagini gratuite

Se il nostro budget, invece, non è molto alto, possiamo avvalerci di siti web che mettono a disposizione foto gratuite, anche per uso commerciale, ma spesso è necessaria l’attribuzione all’autore. Ovvero nelle nostre grafiche, post, campagne abbiamo l’obbligo di citare chi è l’autore dello scatto. In questo modo saremo tutelati al 100%.

Ci sono diverse piattaforme che permettono di scaricare immagini gratis senza copyright, le più famose sono:

  • Unsplash
  • Pixabay
  • Pexels
  • Picjumbo
  • Burst

Su questi siti è possibile trovare foto ben fatte e in alta qualità.

Ricordiamoci sempre che un’immagine vale più di mille parole, quindi, scegliamole con cura.